Il risarcimento danni da incidente stradale

Il risarcimento danni da incidente stradale - 5.0 out of 5 based on 21 votes
Feedback del servizio: studio legale onlinestudio legale onlinestudio legale onlinestudio legale onlinestudio legale online / 21
Scarso Ottimo 

sinistro

Nell'ambito dei servizi erogabili per via telematica, l'assistenza legale alle pratiche di risarcimento danni da incidente stradale consente allo Studio di garantire ai propri clienti la massima efficienza operativa finalizzata ad una liquidazione del danno veloce, equa e soprattutto - ove ne ricorrano le condizioni (in caso di "ragione" del Cliente al 100%, e fuori dall'ambito dell'indennizzo diretto) - assolutamente gratuita: questo poichè al pagamento delle competenze legali provvederà direttamente la Compagnia di Assicurazione di controparte.

Per i sinistri nei quali sorgono dubbi sull'attribuzione delle relative responsabilità, lo Studio - acquisita ogni informazione utile (eventuale rapporto delle autorità intervenute sul posto, rappresentazioni fotografiche del luogo del sinistro e dei mezzi coinvolti, eventuale sopralluogo) - è in grado di procedere, in tempi rapidissimi, ad elaborare con l'ausilio di propri consulenti tecnici una prima ricostruzione dinamica dell'incidente e fornire un parere di massima su ogni aspetto giuridicamente rilevante dell'accaduto.

Lo Studio è poi in grado di valutare e quantificare, se necessario avvalendosi della collaborazione di Consulenti Tecnici in campo medico-legale e contabile, l'entità del danno risarcibile conseguente il sinistro in ogni sua componente (danno biologico, morale, materiale, patrimoniale, esistenziale ecc.).

Per usufruire della nostra assistenza è sufficiente seguire i semplici passi necessari a diventare nostro Cliente "online" (vedi sotto). La procedura ha un costo base fisso di apertura e gestione pratica di € 49,00 compresi oneri previdenziali e fiscali (al netto della ritenuta d'acconto per soggetti titolari di partita IVA). Il compenso finale, salvo maggiore liquidazione della Compagnia assicurativa, è calcolato in percentuale al risarcimento ottenuto nella misura del 9% (compresi oneri previdenziali e fiscali al netto della ritenuta d'acconto per soggetti titolari di partita IVA; spese escluse).

Le spese legali, il linea generale, saranno riconosciute dalla Compagnia assicurativa come autonoma voce di danno e da questa corrisposte/rimborsate al cliente danneggiato comulativamente al risarcimento del danno patrimoniale e non patrimoniale.

Il pagamento della quota di apertura pratica è necessario per la formalizzazione dell'incarico e può essere disposto comodamente on line con carta di credito o account PayPal piuttosto che bonifico bancario. Entro le successive 24 ore l’Avvocato designato, presi contatti con il Cliente ed acquisita ogni necessaria e utile informazione, avvierà la pratica di risarcimento. Il Cliente potrà monitorare ogni attività dello Studio, in tempo reale, tramite il nuovo Portale Clienti (già incluso nel costo base del servizio!) oltre ovviamente poter contare su ogni altra modalità di contatto tradizionale (telefonoemailappuntamento in Studioskypemodulo contatto). 


Per maggiori informazioni, compila il modulo informativo senza alcun impegno o visita l'apposita sezione del nostro nuovo forum!

 

Risposte alle domande frequenti (FAQ)

Perché dovrei affidarmi a voi per ottenere il risarcimento del danno?

Perché siamo uno Studio Legale con esperienza trentennale in materia e a gestire la tua pratica sarà sempre e solo un avvocato eventualmente coadiuvato da consulenti tecnici specifici. Nessuno, meglio di un avvocato, ha le prerogative, gli strumenti e le capacità per fornirti l’assistenza legale necessaria in tutto il percorso della procedura risarcitoria, senza ulteriori intermediari, dal primo intervento fino all’eventuale giudizio.

Ma non è la mia compagnia tenuta a fornirmi tutta l’assistenza di cui ho bisogno?

In caso di indennizzo diretto (scontro fra due soli veicoli, regolarmente immatricolati e assicurati in Italia, nessuna lesione macropermanente) la normativa prevede che il risarcimento debba essere corrisposto al danneggiato dalla propria compagnia assicurativa che poi si “regolerà” con la compagnia del responsabile. La stessa compagnia è tenuta a fornire al proprio assicurato tutta l’assistenza di cui ha bisogno cosicché, in teoria, non dovrebbe essere necessario rivolgersi ad un legale.

La propria assicurazione, tuttavia, non otterrà dalla compagnia di controparte l'importo che ha liquidato al proprio assicurato a titolo di risarcimento ma solo un rimborso forfettario fisso. Quale interesse dovrebbe avere la propria compagnia a far ottenere al danneggiato più di quanto riuscirà a recuperare dalla controparte? L’anomalia è fin troppo evidente…

In cosa consiste il servizio che offrite?

Immediatamente dopo il conferimento dell’incarico, lo Studio incaricherà uno dei propri avvocati alla trattazione della pratica. Questi esaminerà la scheda e i documenti eventualmente allegati. Se necessario o richiesto contatterà direttamente il Cliente per avere o fornire chiarimenti. Sarà quindi redatta la prima richiesta risarcitoria secondo quanto previsto dal Codice delle Assicurazioni finalizzata all’apertura del sinistro allegando la documentazione medica e di spesa disponibile fino a quel momento salva la successiva integrazione.

Al contempo sarà valutato ogni aspetto del sinistro in ordine alla sua ricostruzione dinamica, responsabilità, quantificazione dei danni subiti e altre questioni rilevanti.

Se necessario saranno acquisiti dalle autorità intervenute i rilievi del sinistro e dai consulenti tecnici dello Studio pareri di massima in ordine alle varie problematiche riscontrate.

Lo Studio solleciterà la liquidazione dei danni materiali anticipatamente rispetto a quella delle eventuali lesioni fisiche.

In caso di lesioni, intervenuta la guarigione clinica, lo Studio trasmetterà tutta l’ulteriore documentazione richiesta dal Codice delle Assicurazioni affinché la Compagnia possa formulare un’offerta risarcitoria che - una volta acquisita - sarà valutata con il Cliente ed il proprio medico-legale fiduciario al fine di quantificare esattamente il danno su parametri certi e oggettivi e formulare una eventuale controproposta.

Nel caso in cui la trattativa stragiudiziale dovesse fallire o l’offerta risarcitoria dovesse risultare inadeguata, lo Studio valuterà con il Cliente e con i propri consulenti l’opportunità di esperire il procedimento di mediazione e successivamente la causa civile.

Ho molti documenti da inviare, ci sono alternative all’invio per email?

Certo. La soluzione ideale è quella di registrarsi al sito e chiedere l’accreditamento come nuovo cliente. In tal modo avrai accesso ad una serie di servizi aggiuntivi gratuiti tra i quali un’area privata a Te riservata per lo scambio con lo Studio di documenti, anche voluminosi.

Non sono pratico di scanner, PDF, documenti digitali. Posso inviare la documentazione via fax o posta ordinaria?

Certamente! Sulla pagina dei contatti puoi trovare i nostri numeri di fax sui vari distretti telefonici e l’indirizzo postale per inviare ogni documento con la posta ordinaria.

Mi sono accorto di aver commesso un errore nella compilazione del modulo per il conferimento d’incarico. Posso rimediare?

Naturalmente. Contatta lo Studio con il mezzo che preferisci (telefono, email, modulo contatto, posta elettronica interna se sei registrato al sito) e chiedi la rettifica o integra le informazioni.

Come potrò avere informazioni sullo stato della mia pratica?

Come preferisci e come per Te più comodo: direttamente on-line nell’apposita area riservata, telefono, fax, email, posta tradizionale. Riceverai comunque automaticamente via email la notifica in tempo reale di ogni attività svolta. Ti saranno comunicati il nominativo e i recapiti dell’Avvocato Tuo referente cui potrai rivolgerti in ogni momento per qualsiasi informazione.

end faq

 

Diventa nostro Cliente "on-line" in cinque semplici passi:

1 INFORMATI. Ottieni senza alcun impegno informazioni e chiarimenti esponendo sinteticamente la tua questione. Scegli tu il canale: telefono, email, appuntamento in Studio, skype, modulo contatto, forum, facebook, twitter.

 

2 REGISTRATI. Chiarito ogni dubbio o semplice curiosità, se già non lo avevi fatto, registrati sul sito: la procedura è semplice, immediata e gratuita.

 

3 CONFERISCI L'INCARICO. Dopo aver eseguito l'accesso al sito come utente registrato, naviga nella sezione "Menu utenti registrati" > "Conferisci incarico" e compila il form con tutti i dati richiesti. Il pagamento della quota di attivazione pratica è necessario a rendere equipollente la procedura semplificata di conferimento incarico online a quella tradizionale (trasmissione della modulistica cartacea, sottoscrizione da parte del Cliente, ritrasmissione mezzo posta ordinaria allo Studio).

 

4 TRASMETTI LA DOCUMENTAZIONE. Formalizzato l'incarico sarai accreditato sul sito come "Cliente". Naviga nella sezione "Menu utenti registrati" > "Area documenti privati" (visibile solo dopo l'accreditamento) e carica tutta la documentazione utile all'espletamento dell'incarico compresa la copia di un documento in corso validità. Se non hai uno scanner o una fotocamera adatta all'acquisizione di testi, inviaci la documentazione via fax o posta prioritaria.

 

5 RIMANI AGGIORNATO IN TEMPO REALE! Ti saranno fornite le credenziali di accesso al Portale Clienti vedidove potrai seguire in tempo reale l'evoluzione delle tue pratiche. In ogni caso sarà cura dello Studio mantenerti informato su ogni sviluppo!

Argomenti correlati:



Informazioni aggiuntive