Cade nel piazzale dell’Asl, risarcimento da 11mila euro

FOLLONICA. Cade nel piazzale del distretto sanitario follonichese, l’Asl la risarcisce con 11mila 500 euro.

Che quell’area non sia proprio in ottime condizioni lo ha da poco (non era la prima volta) sottolineato l’opposizione comunale del Golfo, e ora la conferma arriva una delibera dell’azienda sanitaria che stabilisce di versare alla signora in questione - caduta proprio in quell’area nel novembre del 2010 - una somma non di poco conto.

All’epoca tra l’altro il piazzale era già stato asfaltato: fino a pochi anni fa infatti il parcheggio adiacente a via della Pace era ancora sterrato e così a ogni pioggia si riempiva di buche e di pozzanghere che non solo provocavano disagi agli utenti ma che di fatto erano anche pericolose. Il posteggio è stato asfaltato anche se molti problemi restano identici a prima. «Nessuno si preoccupa di dotare il centro Asl di Follonica di un ambulatorio pediatrico – ha detto solo qualche settimana fa il consigliere del Pdl Sandro Marrini - o di aumentare i servizi della struttura sanitaria. Ma che almeno il parcheggio del distretto di viale Europa sia tenuto in modo consono alla funzionalità che ricopre». E quella critica pare essere stata recepita dai diretti interessati: presto infatti inizieranno i lavori di sistemazione e ampliamento del centro medico di viale Europa. Quasi tre milioni di euro infatti sono stati stanziati per il progetto che prevede la costruzione di una nuova ala, di circa 1373 metri quadrati, che incrementa di quasi il 50 per cento la volumetria attuale del distretto. In questa nuova costruzione, su tre piani, verranno realizzati a pian terreno il nuovo punto di primo soccorso, gli studi per la guardia medica, gli spazi di attesa, i servizi per gli utenti e per il personale. E non solo: verrà sistemata anche l’area esterna con una riorganizzazione della viabilità e dei parcheggi. Una bella spesa, ma almeno l’Asl in questo modo risparmierà sui sotanziosi risarcimenti per danni da cadute. (p.v.)



Argomenti correlati:

Informazioni aggiuntive