Stalking, Molestie, donna in cella. Il legale: «E’ molto scossa».

PER GLI ELEMENTI che è stato possibile conoscere fino a questo momento la vicenda appare molto articolata. Domani (oggi per chi legge, Ndr) incontrerò la mia assistita, dopo di che sarà possibile decidere come muoversi. Ho visto comunque una persona molto scossa anche a causa della permanenza in cella, per cui penso di presentare al Tribunale del riesame un ricorso contro la custodia cautelare in carcere disposta dal Gip».

E’ quanto dice Marco De Stasio, il legale di O.V., la donna di 33 anni arrestata lunedì sera con l’accusa di stalking nei confronti di un uomo che aveva conosciuto nel 2004 per motivi di lavoro.

Leggi tutto...

Muore sette mesi dopo essere stata investita. Disposta l’autopsia.

FOLLONICA. E’ morta a distanza di sette mesi dall’incidente e il magistrato ha disposto l’autopsia che sarà eseguita dal personale della Medicina legale di Siena. XXX, 77 anni, residente a Follonica, era stata investita da un’auto lo scorso 27 aprile in via Bovio. Sembra che l’auto, alla guida della quale si trovava V.B. (43 anni, residente a Piombino), stessa facendo una manovra per parcheggiare.

Leggi tutto...

Il caso Pighetti e Crea. Processo, si decide a gennaio.

RINVIATA al 14 gennaio la decisione sull’eventuale rinvio a giudizio per Silla Pighetti e Francesco Crea, 60 e 84 anni, accusati di estorsione nei confronti di un imprenditore di Follonica. Il giudice Giovanni Puliatti, nel corso dell’udienza di ieri mattina al Tirbunale di Grosseto, ha sondato la volontà della difesa di accedere eventualmente a riti alternativi, ma il tandem difensivo composto dagli avvocati Pier Francesco Angelini e Alessandro Risaliti ha però deciso che, se ci sarà il processo, andranno al dibattimento. Il rinvio a gennaio è stato poi deciso dal giudice per studiare il faldone del procedimento, nato dalle accuse di un imprenditore, assistito dall’avvocato Marco De Stasio.

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive