Sono obbligatorie nel tratto Paganico - Orgia sulla Senese. Catene a bordo dal 15 novembre.

GROSSETO - L'Anas comunica che a partire da martedì prossimo, 1° novembre, sarà in vigore l'obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve su alcuni tratti delle strade statali della regione maggiormente esposti al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale.

Leggi tutto...

Trentenne muore nel frontale, muratore condannato a un anno e 4 mesi

NON SI è fermato allo «Stop», quando è giunto all’incrocio con la strada provinciale Aquilaia e ha preso in piento l’auto condotta da XXX, 30 anni di Scansano, che in quello schianto ha perso la vita. Era il 25 settembre del 2006. FT, muratore albanese di 23 anni, era alla guida di una Ford Escort e stava viaggiando lungo la strada provinciale 121 Marciato.

Leggi tutto...

Scansano. Provocò lo schianto mortale, condannato. Trentenne perse la vita nello scontro sull’Aquilaia per uno stop non rispettato.

SCANSANO - XXX aveva appena trent’anni. Morì una mattina di settembre del 2006, nell’incidente stradale provocato dall’albanese F. T., oggi 53enne, sulla strada provinciale 146 dell’Aquilaia. Oltre cinque anni dopo, il muratore albanese residente a Scansano è stato riconosciuto colpevole di omicidio colposo, pur con un concorso del 20% della vittima, e per lui è arrivata la condanna a un anno e quattro mesi di reclusione, con pena sospesa, e sospensione della patente di guida per sei mesi. Il giudice Michele Addimandi del tribunale di Grosseto ha anche rimandato la palla al giudice civile per la quantificazione dei danni nei confronti dei familiari della vittima, ai quali intanto sono state assegnate però maxi provvisionali: 40mila euro a testa alla moglie e alla figlioletta di Fatarella, 20mila euro a testa al padre e alla sorella.

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive