Maxiparcella al legale, il Comune paga. Difese Tattarini e Valentini che furono assolti, il conto di 180mila euro a carico dell’ente.

GROSSETO. Una maxi parcella di 180mila euro reclamata dall’avvocato, due sindaci che reclamano il diritto a farsela pagare dal Municipio, nel frattempo guidato da un terzo sindaco della stessa famiglia politica, e uno “scaricabarile” di responsabilità tra “figli” dello stesso Stato: la Procura e il Comune. Questi gli ingredienti di una storia che si trascina da 20 anni. E che si avvia a conclusione lasciando sul campo un unico sconfitto, il Comune di Grosseto, che dovrà pagare 180mila euro per la parcella dell’avvocato dell’ex sindaco Ds Flavio Tattarini e della sua giunta.

Leggi tutto...

Mediazione che non rende giustizia. Ritardo nell’apertura della camera e opposizione degli avvocati.

GROSSETO. Non chiamatela lotta di classe. Gli avvocati di Grosseto, l’opposizione all’organismo di conciliazione la stanno facendo non per difendere la loro posizione: ma quella dei cittadini. Che rischiano di veder sfumare il loro bisogno e desiderio di giustizia.

Leggi tutto...

Maxi-emendamento del governo, accolte alcune importanti obiezioni del CNF ma il Parlamento deve fare di più.

Con la crisi che incombe, il governo ha presentato ieri (mercoledì 9 novembre) il maxi-emendamento al ddl di legge stabilità, che il Parlamento dovrà licenziare tra oggi e sabato. Il Cnf rileva che vi è stato qualche opportuno ripensamento dell’ultima ora su norme contro le quali il Consiglio è insorto con immediatezza.

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive