Tribunale di Milano, Sez. spec. propr. industr. ed intell., 02.08.2012

Dato atto che la scelta del legislatore italiano di delimitare l'applicabilità della tutela del diritto d'autore alle opere del disegno industriale che presentano oltre che il carattere creativo anche un valore artistico certamente colloca la soglia di tale tutela ad un livello ben più elevato rispetto a quello richiesto per la registrazione del disegno o del modello fermo restando che l'espressione del valore artistico non può ritenersi in radice compromessa dal carattere industriale del prodotto, particolare positiva significatività della qualità artistica dipende dal diffuso riconoscimento che più istituzioni culturali abbiano espresso in favore dell'appartenenza dell'opera ad un ambito di espressività che trae fondamento e che costituisce espressione di tendenze e di influenze di movimenti artistici, dato che siffatto riconoscimento, pur non essendo costitutivo, consente di assicurare la tutela del diritto d'autore ad una fascia alta di progetti e di opere obiettivamente delimitata e circoscritta nel suo effettivo ambito di applicabilità.



 

Giurisprudenza correlata

 

Argomenti correlati

Informazioni aggiuntive