Tribunale di Salerno, Sez. I, 02.11.2011

L'art. 27 della legge n. 392/1978 (Equo canone) prevede, quanto alla durata della locazione non abitativa, due tipi contrattuali, la c.d. locazione transitoria e la c.d. locazione stagionale, distinti dalla locazione ordinaria in quanto diretti a soddisfare esigenze particolari (l'esercizio di un'attività commerciale che ha, per sua natura, carattere transitorio o carattere stagionale). Ove le parti utilizzino tali tipi contrattuali non per rispondere alle finalità loro proprie ma per eludere le norme imperative sulla durata delle locazioni non abitative ordinarie o sull'indennità per perdita dell'avviamento e la sanzione di nullità di clausole concernenti la durata inferiore a quella minima, si realizza una fattispecie simulatoria (simulazione relativa) in frode alla legge (art. 1344 c.c.).



 

Giurisprudenza correlata

 

Argomenti correlati

Informazioni aggiuntive