Corte d'Appello di L'Aquila, 26.03.2012

Il giudizio di impugnazione arbitrale si compone di due fasi, una rescindente ed una rescissoria. Orbene, mentre la prima è finalizzata all'accertamento della sussistenza di cause di nullità del lodo, concludendosi con annullamento del medesimo, la seconda è quella che fa seguito all'annullamento e nel corso della quale il Giudice ordinario deve procedere alla ricostruzione del fatto in base alle prove dedotte. Qualora si giunga a tale fase rescissoria, trova applicazione il principio secondo cui la riforma anche parziale della sentenza di prime cure ha effetto sulle parti dipendenti dalla parte riformata, determinando la caducazione del capo che ha statuito sulle spese di lite. Ne consegue che il Giudice di appello ha il potere-dovere di rinnovare, anche d'ufficio, totalmente il regolamento di siffatte spese secondo l'esito della causa.



 

Giurisprudenza correlata

 

Argomenti correlati

Informazioni aggiuntive