Corte d'Appello di Genova, Sez. lavoro, 04.06.2012

Merito accoglimento l'appello esperito ai fini della riforma della sentenza con la quale il Tribunale abbia rigettato la domanda dell'istante volta ad ottenere il pagamento dell'indennità di mobilità in deroga per decadenza del diritto, per essere stata presentata la relativa istanza oltre il termine di 68 giorni decorrenti dalla data del licenziamento. Ebbene, se è vero che il termine per ottenere l'indennità di mobilità è quello previsto per l'indennità di disoccupazione, ovvero 68 giorni decorrenti dalla data di cessazione del rapporto, è altresì vero che per l'indennità di mobilità occorre l'istanza amministrativa. Ciò non è però espressamente stabilito per l'indennità di mobilità in deroga la quale altro non è che l'estensione a situazioni non contemplate o ultra tempus, dell'indennità di mobilità.



 

Giurisprudenza correlata

 

Argomenti correlati

Informazioni aggiuntive