Corte d'Appello di Potenza, Sez. lavoro, 05.09.2012

Per quanto concerne i contratti a termine stipulati dall'amministrazione postale, non è necessario, per la loro validità, che siano individuate ipotesi specifiche di collegamento tra i contratti e le esigenze aziendali. Nel settore poste, la possibilità di individuare nuove ipotesi di apposizione di un termine alla durata del rapporto di lavoro, configura, infatti, una vera e propria "delega in bianco" a favore dei sindacati, i quali, pertanto, senza essere vincolati alla individuazione di figure di contratto a termine comunque omologhe a quelle previste per legge, possono legittimare il ricorso al contratto di lavoro a termine per causali di carattere "oggettivo" ed anche - alla stregua di esigenze riscontrabili a livello nazionale o locale - per ragioni di tipo meramente "soggettivo".



 

Giurisprudenza correlata

 

Argomenti correlati

Informazioni aggiuntive