Corte d'Appello di L'Aquila, Sez. lavoro, 26.09.2012

La qualificazione di un Ente come pubblico (importante perché comporta conseguenze giuridiche di rilievo) deve essere verificata di volta in volta con riguardo alla ricorrenza degli indici rivelatori della pubblicità, tra i quali uno dei più importanti - tanto da essere considerato il carattere più qualificante del regime degli enti pubblici - è la perdita della capacità di disporre di sé stessa da parte della preesistente organizzazione, cioè l'indisponibilità della propria esistenza. Tale carattere necessario dell'ente pubblico comporta innanzitutto l'impossibilità per l'ente di autoscioglimento o di decisione autonoma di privatizzazione, come l'impossibilità di sottrarre beni alla loro destinazione. Gli enti pubblici sono poi tenuti al rispetto di determinate norme per quanto riguarda la redazione del bilancio, l'utilizzo dei mezzi finanziari, l'assunzione del personale.



 

Giurisprudenza correlata

 

Argomenti correlati

Informazioni aggiuntive