Tribunale di Nocera Inferiore, 12.01.2012

L'art. 176, comma 17, D.Lgs. n. 285/1992 (Codice della strada), che punisce con sanzione pecuniaria chiunque ponga in essere qualsiasi atto al fine di eludere, in tutto o in parte, il pagamento del pedaggio autostradale, si pone in rapporto di sussidiarietà e non già di specialità rispetto ad altre fattispecie penali eventualmente concorrenti. In particolare il reato di insolvenza fraudolenta - in ipotesi di mancato adempimento, da parte dell'automobilista dell'obbligazione di pagamento del pedaggio autostradale, inerente al negozio di utilizzo della relativa rete - non è escluso nè dalla coesistenza di una figura integrante un illecito amministrativo, stante la sua funzione sussidiaria della norma penale, nè dalla natura del pedaggio, che ha funzione di corrispettivo e non di tassa.



 

Giurisprudenza correlata

 

Argomenti correlati

Informazioni aggiuntive