Tribunale di Nuoro, 10.02.2012

Incorre nell'imputazione per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti il prevenuto che detenga sulla propria persona e presso la propria abitazione, hashish, marijuana e canapa indiana, destinata alla cessione a terzi. In ordine alla fattispecie contestata può essere concessa la circostanza attenuante della lieve entità, in ragione della quantità non particolarmente rilevante della sostanza rinvenuta, dei mezzi, delle modalità e delle circostanze dell'azione. Peraltro, anche l'assenza dei mezzi destinati alla cessione a terzi, quali il bilancino di precisione, i coltelli, gli involucri di cellophane ecc.., e l'assenza di elementi in ordine ad un eventuale collegamento o inserimento del prevenuto in organizzazioni dedite al traffico di stupefacenti, inducono a ritenere che l'imputato sia dedito ad un'attività di spaccio occasionale ed episodica.



 

Giurisprudenza correlata

 

Argomenti correlati

Informazioni aggiuntive