Tribunale di Taranto, Sez. lavoro, 01.03.2012

In tema di impiego pubblico privatizzato, ai sensi dell'art. 68, primo comma, del D.Lgs. n. 29/1993, come sostituito dall'art. 29 del D.Lgs. n. 80/1998 e modificato dall'art. 18 del D.Lgs. n. 387/1998 (ora art. 63 del D.Lgs. n. 165/2001), e dell'art. 45, comma 17, del D.Lgs. n. 80/1998, sono attribuite alla giurisdizione del giudice ordinario le controversie inerenti ad ogni fase del rapporto di lavoro, per un periodo dello stesso successivo al 30 giugno 1998, incluse quelle relative al conferimento di incarichi dirigenziali, in quanto la riserva, in via residuale, alla giurisdizione amministrativa, contenuta nel quarto comma del citato art. 68 (ora art. 63), concerne esclusivamente le procedure concorsuali, strumentali alla costituzione del rapporto con la pubblica amministrazione, nonché quelle cosiddette interne per l'accesso ad aree o fasce funzionali superiori, ricomprese nell'area dei procedimenti amministrativi.



 

Giurisprudenza correlata

 

Argomenti correlati

Informazioni aggiuntive