Tribunale di Milano, Sez. VII, 08.03.2012

In tema di opposizione a decreto ingiuntivo è destituita di fondamento l'eccezione con la quale l'opponente assuma la nullità del decreto ingiuntivo per effetto della mancata indicazione del nominativo del l.r. conferente la procura alla società opposta laddove detta procura risulti allegata telematicamente al ricorso mediante congiunzione in unica busta di invio. A tal riguardo, difatti, si ritiene valida la costituzione in giudizio compiuta con il deposito telematico del ricorso per decreto ingiuntivo quando risulti soddisfatto il requisito della congiunzione materiale all'atto della procura alle liti in formato digitale. Ciò si verifica, appunto, quando la copia informatica della procura venga spedita all'interno della busta telematica sottoscritta con firma digitale dall'avvocato che abbia depositato telematicamente il ricorso per ingiunzione.



 

Giurisprudenza correlata

 

Argomenti correlati

Informazioni aggiuntive