Tribunale di Genova, Sez. I, 29.03.2012

Merita accoglimento la domanda con la quale l'attore chieda condannarsi la società convenuta al pagamento della penale contrattualmente prevista per la risoluzione del contratto, per fatto imputabile alla convenuta medesima, laddove l'attore assolve compiutamente il proprio onere probatorio dimostrando l'esistenza del titolo e degli altri presupposti da cui tragga origine la sua pretesa creditoria. La circostanza per la quale l'attore abbia documentalmente provato di aver stipulato un contratto di compravendita di capi di abbigliamento per la stagione invernale ed il convenuto abbia accettato le condizioni generali di vendita, approvando specificamente per iscritto le singole clausole vessatorie, comporta l'affermazione del diritto del venditore a richiedere in qualsiasi momento all'acquirente il pagamento anticipato della merce prima di procedere alle consegne ulteriori.



 

Giurisprudenza correlata

 

Argomenti correlati

Informazioni aggiuntive