Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: vendita casa con diritto di abitazione e in comproprietà

vendita casa con diritto di abitazione e in comproprietà 5 Anni 6 Mesi fa #368

  • Enrico262
  • Avatar di Enrico262
  • OFFLINE
  • Lettore
  • studio legale online
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Buongiorno,Ho una casa in comproprietà con la mia matrigna (seconda moglie di mio padre).
La mia matrigna ha avuto la proprietà come legittima alla morte di mio padre io come erede universale ho la proprieta della meta dell'immobile non divisibile.
La mia domanda è :
1)può la mia matrigna vendere la sua metà della casa nella quale ha diritto di abitazione ?
2)ho qualche prelazione sulla eventuale vendita?
3)in caso di vendita chi compra che diritti ha nei miei confronti od io nei suoi ?
4)il diritto di abitazione viene revocato ?
5)posso oppormi alla vendita ?
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

Re: vendita casa con diritto di abitazione e in comproprietà 5 Anni 6 Mesi fa #369

  • Piko70
  • Avatar di Piko70
Se ho capito ti sei ritrovato comproprietario dell'immobile con la tua matrigna come conseguenza della morte di tuo padre.
La risposta alle tue domande potrebbe essere in tre norme del codice civile:

c.c. art. 713. Facoltà di domandare la divisione.
I coeredi possono sempre domandare la divisione [c.c. 715, 846, 1350, n. 11; disp. att. c.c. 140; c.p.c. 22, n. 1, 784].
Quando però tutti gli eredi istituiti o alcuni di essi sono minori di età, il testatore può disporre che la divisione non abbia luogo prima che sia trascorso un anno dalla maggiore età dell'ultimo nato [c.c. 320, 375, n. 3].
Egli può anche disporre che la divisione dell'eredità o di alcuni beni di essa non abbia luogo prima che sia trascorso dalla sua morte un termine non eccedente il quinquennio.
Tuttavia in ambedue i casi l'autorità giudiziaria, qualora gravi circostanze lo richiedano, può, su istanza di uno o più coeredi, consentire che la divisione si effettui senza indugio o dopo un termine minore di quello stabilito dal testatore [c.c. 1111, 1295, 1350, n. 11, 2646, 2908].

c.c. art. 720. Immobili non divisibili.
Se nell'eredità vi sono immobili non comodamente divisibili [c.c. 560], o il cui frazionamento recherebbe pregiudizio alle ragioni della pubblica economia [c.c. 722, 846] o dell'igiene, e la divisione dell'intera sostanza non può effettuarsi senza il loro frazionamento, essi devono preferibilmente essere compresi per intero, con addebito dell'eccedenza, nella porzione di uno dei coeredi aventi diritto alla quota maggiore, o anche nelle porzioni di più coeredi, se questi ne richiedono congiuntamente l'attribuzione. Se nessuno dei coeredi è a ciò disposto, si fa luogo alla vendita all'incanto [c.c. 1772, 2646; c.p.c. 748, 788].

c.c. art. 732. Diritto di prelazione.
Il coerede, che vuol alienare [c.c. 1542, 1543, 1547] a un estraneo la sua quota o parte di essa, deve notificare la proposta di alienazione, indicandone il prezzo, agli altri coeredi, i quali hanno diritto di prelazione. Questo diritto deve essere esercitato nel termine di due mesi dall'ultima delle notificazioni [c.c. 2964]. In mancanza della notificazione, i coeredi hanno diritto di riscattare la quota dall'acquirente e da ogni successivo avente causa, finché dura lo stato di comunione ereditaria [c.c. 1501].
Se i coeredi che intendono esercitare il diritto di riscatto sono più, la quota è assegnata a tutti in parti uguali.

Quindi provo a risponderti:
1)può la mia matrigna vendere la sua metà della casa nella quale ha diritto di abitazione ?
Dipende, perché dici che l'immobile non è divisibile? Sei sicuro?
2)ho qualche prelazione sulla eventuale vendita?
vedi art. 732 c.c.
3)in caso di vendita chi compra che diritti ha nei miei confronti od io nei suoi ?
non ho capito cosa intendi. Non ti basta cosa dice il 732?
4)il diritto di abitazione viene revocato ?
se in qualche modo dovesse vendere penso di si
5)posso oppormi alla vendita ?
Se non siete d'accordo dovete fare una divisione ereditaria giudiziale
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

Re: vendita casa con diritto di abitazione e in comproprietà 5 Anni 6 Mesi fa #371

  • Enrico262
  • Avatar di Enrico262
  • OFFLINE
  • Lettore
  • studio legale online
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Grazie per la sollecita resposta.
Sono sicuro che la casa non è divisibile.
Pe quanto riguarda la domanda N° 3 volevo sapere se in caso di vendita io come proprietario di metà casa posso chiedere un affitto e se teoricamente che potrei andare ad abitare lì prendendone possesso.
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!
Moderatori: Sarah



Tempo creazione pagina: 0.098 secondi
Powered by Kunena Forum