Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: proprietà indivisa

proprietà indivisa 5 Anni 7 Mesi fa #252

  • riccardo
  • Avatar di riccardo
Buona sera gentile avvocato. Ho una casa in comunione con mia moglie, anche se la maggiore parte dell acquisto è stata fatta grazie a me, come dimostrabile dagli assegni versati all ex proprietario.
Ora sono assalito da debiti, causa il lavoro che va molto male, debiti contratti con privati e con finanziarie. Vorrei salvaguardare i miei figli, posso donare loro la mia quota di casa e stare tranquillo che nulla gli verrà tolto? oppure in seconda analisi, posso, pure senza il consenso di mai moglie, vendere o donare a terzi la mia quota di casa?
la ringrazio della cortese attenzione
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

Re: proprietà indivisa 5 Anni 7 Mesi fa #253

  • Giovanni
  • Avatar di Giovanni
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • studio legale online
  • Messaggi: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 5
Nella situazione prospettata sia la donazione che la vendita sono atti sconsigliabili poichè soggetti (nei cinque anni) alla revocatoria ordinaria dell'art. 2901 cod. civ.. Ovviamente più vulnerabile la donazione poiché, quale atto gratuito, sarà sufficiente, affinché sia dichiarata la sua inefficacia nei confronti del creditore, che il debitore (non anche il beneficiario) sia consapevole del danno che il suo atto arreca al creditore.
Sarà quindi preferibile percorrere altre vie. Una analisi approfondita col suo avvocato di fiducia è imprescindibile.
Avv. Giovanni De Stasio
Studio Legale De Stasio - Associazione Professionale
Via dell'Industria 1070 - 58022 Follonica
- www.studiodestasio.it

Regolamento del Forum - Note Legali - Richiedi un contatto
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!
Moderatori: Sarah



Tempo creazione pagina: 0.086 secondi
Powered by Kunena Forum