Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Accedi/registrati con un click!

ARGOMENTO: fondo e conto corrente per lavori straordinario

fondo e conto corrente per lavori straordinario 10 Mesi 2 Settimane fa #945

  • basilico
  • Avatar di basilico
  • OFFLINE
  • Frequentatore assiduo
  • studio legale online
  • Messaggi: 15
  • Karma: 0
Salve a tutti, stiamo per iniziare dei lavori straordinari sul tetto e l'amministratore ha detto con le nuove disposizioni condominiali che deve essere per forza costituito un fondo e l'apertura di un nuovo conto corrente solo per questi lavori, corrisponde al vero?
Ora visto che l'apertura di un conto corrente provoca comunque delle spese aggiuntive e proprio obbligatorio aprirlo , mi posso rifiutare di pagare le spese di gestione del conto corrente?

Sempre su questa cosa c'è un condominio che si rifiuterebbe di pagare le spese straordinarie in quanto anni or sono avendo comprato l'appartamento gli era stato fatto un vincolo dai condomini che si sarebbero impegnati a risolvere il problema dell'infiltrazione e la cosa è stata fatta ma male e adesso il giudice potrebbe dargli ragione in quanto il lavoro non è stato fatto come doveva.. Ora son passati piu' di 5 anni ma secondo voi se questo tizio ha ragione io mi posso rifare col vecchio proprietario?

Altra cosa che vi chiedo è se sono obbligato nel caso di decisione positiva in assemblea a stare nelle spese per l'installazione della parabola centralizzata .

grazie
Ultima modifica: 10 Mesi 2 Settimane fa da basilico.
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

fondo e conto corrente per lavori straordinario 10 Mesi 1 Settimana fa #948

  • Claretta
  • Avatar di Claretta
  • OFFLINE
  • Frequentatore assiduo
  • studio legale online
  • Messaggi: 25
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 1
Salve a tutti, stiamo per iniziare dei lavori straordinari sul tetto e l'amministratore ha detto con le nuove disposizioni condominiali che deve essere per forza costituito un fondo e l'apertura di un nuovo conto corrente solo per questi lavori, corrisponde al vero?
E' vero, il nuovo art. 1129 del codice civile, al comma n. 7, prevede "L'amministratore è obbligato a far transitare le somme ricevute a qualunque titolo dai condomini o da terzi, nonché quelle a qualsiasi titolo erogate per conto del condominio, su uno specifico conto corrente, postale o bancario, intestato al condominio; ciascun condomino, per il tramite dell'amministratore, può chiedere di prendere visione ed estrarre copia, a proprie spese, della rendicontazione periodica".
Per quanto riguarda il fondo per i lavori straordinari il nuovo art. 1135 prevede al primo comma n. 4 che l’assemblea dei condomini deve provvedere alle opere di manutenzione straordinaria e alle innovazioni, costituendo obbligatoriamente un fondo speciale di importo pari all'ammontare dei lavori. Prima della riforma la costituzione del fondo era facoltativa.
Ora visto che l'apertura di un conto corrente provoca comunque delle spese aggiuntive e proprio obbligatorio aprirlo , mi posso rifiutare di pagare le spese di gestione del conto corrente?
No.
Sempre su questa cosa c'è un condominio che si rifiuterebbe di pagare le spese straordinarie in quanto anni or sono avendo comprato l'appartamento gli era stato fatto un vincolo dai condomini che si sarebbero impegnati a risolvere il problema dell'infiltrazione e la cosa è stata fatta ma male e adesso il giudice potrebbe dargli ragione in quanto il lavoro non è stato fatto come doveva.. Ora son passati piu' di 5 anni ma secondo voi se questo tizio ha ragione io mi posso rifare col vecchio proprietario?
Difficile rispondere senza sapere esattamente come stanno le cose. Mi viene da dirti che questo condomino può solo avanzare pretese nei confronti di quei condomini che in qualche modo si obbligarono con lui.
Altra cosa che vi chiedo è se sono obbligato nel caso di decisione positiva in assemblea a stare nelle spese per l'installazione della parabola centralizzata.
Ritengo di si dato che è la legge a qualificare questa innovazione come necessaria. Art. 2bis comma 13: "Al fine di favorire lo sviluppo e la diffusione delle nuove tecnologie di radiodiffusione da satellite, le opere di installazione di nuovi impianti sono innovazioni necessarie ai sensi dell'articolo 1120, primo comma, del codice civile. Per l'approvazione delle relative deliberazioni si applica l'articolo 1120, secondo comma, dello stesso codice. Le disposizioni di cui ai precedenti periodi non costituiscono titolo per il riconoscimento di benefìci fiscali".
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!
Moderatori: Silvia



Tempo creazione pagina: 0.169 secondi
Powered by Kunena Forum