Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: passaggio cani in zone condominiali

passaggio cani in zone condominiali 4 Anni 11 Mesi fa #636

  • TOLENTINO
  • Avatar di TOLENTINO
  • OFFLINE
  • Lettore
  • studio legale online
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Buongiorno a tutti,
sono a rappresentare quanto occorso nel condominio di mia madre la settimana scorsa:

erano circa le ore 18,00 e mi trovavo nell'androne del palazzo, completamente buio per un black out della corrente interna (dovuto ad un malfunzionamento dell'orologio che fa accendere automaticamente la luce nelle parti condominiali). Conducevo al guinzaglio il mio cane, razza spinone di circa 27 kg. Mentre mi accingevo a raggiungere il portone d'uscita entravano delle persone, delle quali io sentivo solo le voci, data la completa oscurità. Una Signora mi ha aggredito verbalmente, minacciando di chiamare i carabinieri e di denunciarmi, in quanto il mio cane, reo, a suo dire, di aver toccato con il naso la mano di sua figlia, era condotto senza museruola. Io cercavo di calmare l'irruenza della Signora, senza successo, cercando di spiegare che, essendo totalmente buio, non avevo assolutamente visto nè lei e nè la bimba e che comunque mi scusavo per quanto involontariamente accaduto. Un altro condomino che accompagnava la Sig.ra mi ha strattonato, tentando di chiudere il portone e dando un colpo violento sulla mia schiena con lo stesso. Chiaramente subito dopo ha detto che aveva accompagnato con la mano il portone e che io "ero matta" a dire che lo aveva fatto di proposito.
Nel merito dell'obbligo della museruola, il regolamento condominiale nulla cita, ma l'amministratore il giorno dopo ha affisso in bacheca un avviso per cui tutti i cani di taglia grande devono essere condotti nelle aree condominiali con guinzaglio e museruola.
Ho fatto una ricerca giurisprudenziale dalla quale si evince che fuori dalle aree condominiali, ossia per strada, il cane deve essere tenuto solo a guinzaglio, mentre la museruola deve comunque essere sempre portata dal proprietario per poter essere utilizzata all'occorrenza. l'obbligo della museruola per strada vige solo per cani pericolosi, iscritti in apposito registro. Per le aree condominiali non ho trovato una normativa specifica. Esiste però una sentenza della Cassazione (4672/2009) la quale ha condannato un condomino, in quanto conduceva il proprio cane nel cortile condominiale in modo totalmente libero, senza guinzaglio e museruola. La mia domanda è, dato il principio di nomofilachia delle sentenze della Corte di Cassazione: può l'amministratore obbligare i condomini a condurre i propri cani, oltre che con il guinzaglio, anche con la museruola?

Grazie,
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

passaggio cani in zone condominiali 4 Anni 11 Mesi fa #638

  • perry
  • Avatar di perry
  • OFFLINE
  • Frequentatore assiduo
  • studio legale online
  • Messaggi: 27
  • Ringraziamenti ricevuti 4
  • Karma: 0
L'elenco delle razze canine "pericolose" è stato eliminato con la nuova ordinanza del 2009. Come dici tu c'è l'obbligo del guinzaglio ma non della museruola e non vedo proprio come l'amministratore del condominio, di sua iniziativa e senza una delibera dell'assemblea, possa imporla.
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

Re: passaggio cani in zone condominiali 4 Anni 11 Mesi fa #656

  • TOLENTINO
  • Avatar di TOLENTINO
  • OFFLINE
  • Lettore
  • studio legale online
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Grazie Perry!!!
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!
Moderatori: Silvia



Tempo creazione pagina: 0.175 secondi
Powered by Kunena Forum