Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: calcolo danno differenziale in infortunio in itinere

calcolo danno differenziale in infortunio in itinere 5 Anni 2 Settimane fa #605

  • manular
  • Avatar di manular
  • OFFLINE
  • Lettore
  • studio legale online
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Gentile Avvocato, avrei da porle un quesito in merito al calcolo del danno differenziale: in data 07/09/2011 ho avuto un incidente senza colpa al rientro da lavoro e che pertanto è stato qualificato come infortunio ad itinere.
per farla breve mi è stato riconosciuto dall'inail un grado di invalidità del 16% mentre l'assicurazione della persona che ha provocato l'incidente mi ha riconosciuto un punteggio del 20%. L'inail non ha ancora determinato a quanto ammonterà la rendita pertanto al momento l'assicurazione mi risarcirà a titolo di anticipo le sole somme relative al danno morale nella somma di 17000, 10000 a titolo di risarcimento delle temporanee assolute e parziali, 2250 per la diaria relativa ai giorni di ricovero e 240 € di spese mediche, per quello che concerne il danno biologico ritiene di risarcirlo come danno differenziale quando l'inail fornirà i calcoli. Il mio dubbio è questo alla data dell'incidente io avevo 35anni pertanto in base alle tabelle di milano del 2011 il danno biologico corrisponderebbe a 67883,00, il mio avvocato sostiene che il danno differenziale corrisponde al 4% cioè alla differenza tra il 20% della rca e il 16% Inail e che in base alle tabelle di milano corrisponde a un danno biologico con un importo di 5.419,00 euro. Io ho letto un pò in merito e secondo me non è corretto, nel senso che il calcolo per me deve esssere fatto sottraendo l'importo del danno biologico derivante dalle tabelle rca meno quello che l'inail ci comunicherà relativo alla componente danno biologico della rendita che andrò a prendere: per esempio, se per ipotesi l'inail ci indicasse una rendita per un totale complessivo di 50.000,00, (25.000,00€ di danno biologico e 25.000,00€ di danno patrimoniale), come sarà corretto calcolare il danno differenziale?
E' scorretto pensare chi si debba calcolare facendo 67883-25000?

Io la ringrazio anticipatamente per il cortese riscontro che vorrà darmi.
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

calcolo danno differenziale in infortunio in itinere 5 Anni 2 Settimane fa #607

  • perry
  • Avatar di perry
  • OFFLINE
  • Frequentatore assiduo
  • studio legale online
  • Messaggi: 27
  • Ringraziamenti ricevuti 4
  • Karma: 0
Hai ragione tu. Il principio tutto sommato è semplice: l'INAIL paga una somma (o riconosce una rendita come nel tuo caso); non potendosi avere duplicazioni del risarcimento, la compagnia pagherà la differenza tra il totale del danno (patrimoniale e non patrimoniale) calcolato con i criteri classici civilistici e quello che ti è stato riconosciuto dall'INAIL.
In altre parole il risarcimento è uno solo e vale in totale X. L'INAIL te ne paga una parte e l'assicurazione il resto fino ad arrivare ad X.
Da qui è facile capire come in sinistri con concorso di colpa potrebbe non esserci alcun danno differenziale da pretendere se l'INAIL, che comunque paga a prescindere dalla responsabilità, ha già corrisposto più del danno "civile" abbattuto della percentuale di corresponsabilità.
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!
I seguenti utenti ringraziano:: manular

Re: calcolo danno differenziale in infortunio in itinere 5 Anni 2 Settimane fa #608

  • manular
  • Avatar di manular
  • OFFLINE
  • Lettore
  • studio legale online
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
ti ringrazio davvero tanto, non sono un legale ma leggendo le varie sentenze presenti su internet mi è sembrato un grosso errore il fatto che il mio legale continui a sostenere che il danno differenziale sia corrispendente al 4% e che essendo questo corrispondente nelle tabelle di milano ad un importo di circa 5000,00€ sia questo il massimo che andrò a prendere. . Mi confermi quindi che il calcolo va fatto sull'importo totale corrispondente ai 20 punti cioè 67880,00? L'inail in rendita però mi corrisponderà due voci: il famoso danno biologico e una parte di danno patrimoniale, il mio dubbio è: dai 67.800€ sarà necessario sottrarre la somma totale(cioè la rendita totale che l'inail prevede di retribuirmi in questi anni ) o solo il totale relativo al danno biologico? potresti farmi un esempio pratico?
Ti ringrazio ancora se vorrai chiarirmi anche questo dubbio così che possa correre ai ripari prima di perdere una parte di ciò che mi spetta.

Saluti.
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

Re: calcolo danno differenziale in infortunio in itinere 5 Anni 2 Settimane fa #609

  • perry
  • Avatar di perry
  • OFFLINE
  • Frequentatore assiduo
  • studio legale online
  • Messaggi: 27
  • Ringraziamenti ricevuti 4
  • Karma: 0
Il risarcimento del danno dovrebbe sempre essere considerato come un'entità unitaria che comprende il danno patrimoniale e quello non patrimoniale, il tutto adeguatamente "personalizzato" al caso specifico. Questo è l'insegnamento che ancora regge delle famose sentenze gemelle 2008 delle S.U. della Cassazione.
Nel tuo caso se non ci fosse stata di mezzo l'INAIL, l'Assicurazione ti avrebbe dovuto risarcire tutto il danno (patrimoniale e non patrimoniale). Siccome invece hai diritto alle prestazioni dell'INAIL, l'Assicurazione ti dice: non ti pago affatto il danno patrimoniale perchè tanto te lo risarcisce l'INAIL, io ti pago il differenziale sul biologico. Così mi sembra di aver capito.
Se così è (e ti va bene) hai fatto bene i conti (67883-25000). Però tu devi sempre fare un controllo anche sul danno patrimoniale perché potrebbe esistere un differenziale anche su questa voce di danno (il patrimoniale comprende anche i danni materiali, spese documentate eziologicamente riconducibili al sinistro ecc. ecc.).
Quindi ripeto, il principio è una semplice sottrazione aritmetica: calcola il risarcimento complessivo con i criteri civilistici e con tutte le sue componenti (per capirsi, con i vecchi nomi: biologico, morale, materiale, patrimoniale) e poi detrai quanto ti ha pagato (o pagherà) complessivamente l'INAIL.
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!
I seguenti utenti ringraziano:: manular
Moderatori: Marco



Tempo creazione pagina: 0.137 secondi
Powered by Kunena Forum