Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: quando si limita la libertà personale di un disabile

quando si limita la libertà personale di un disabile 5 Anni 11 Mesi fa #864

  • Anonimo
  • Avatar di Anonimo
Buongiorno a tutti!

Vi sottopongo il mio problema.
Sono la mamma di una ragazza di 27 anni, disabile, non vedente dalla nascita. Il mio problema consiste nel fatto che mia figlia è molto legata a una sua amica che frequenta ormai da più di dieci anni. Ultimamente però ho dei sospetti che questa persona a cui è molto legata abbia cominciato a frequentare ambienti di stampo mafioso e circoli satanici. Sono molto preoccupata perchè nonostante i miei tentativi di allontanare questa persona dalla vita di mia figlia questa non ne vuole sapere. L' amica inoltre continua a rifarsi viva nonostante l'abbia minacciata di denuncia.
Vorrei sapere se posso fare qualcosa legalmente per impedire a questa persona di contattare mia figlia. Un giudice, considerando anche un'influenza nefasta di quest'amicizia, potrebbe ingiungere all'amica di stare lontano da mia figlia nonostante la volontà di questa di continuare l'amicizia e quindi contro la volontà di entrambe?

In attesa di una vostra risposta,

Cordiali saluti
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

quando si limita la libertà personale di un disabile 5 Anni 11 Mesi fa #865

  • Claretta
  • Avatar di Claretta
Sei sicura che sia la cosa giusta? Parli solo di sospetti del resto.
Ti chiedo: tua figlia è interdetta o inabilitata?
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

quando si limita la libertà personale di un disabile 5 Anni 11 Mesi fa #866

  • Elisa.Elisa
  • Avatar di Elisa.Elisa
In risposta a Chiaretta:

sono assolutamente sicura che questa persona vada allontanata perchè mette in testa a mia figlia idee strane! Lei stessa, quest'amica, parla candidamente di cose come ''energia'', ''aura'', ''magia'' e altre cose di questo genere... Mi sembra che come mamma ho il dovere di fare qualcosa!

Mia figlia non è interdetta nè inabilitata e mi rendo conto che paradossalmente questo particolare potrebbe nuocere a una mia possibile causa....
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

quando si limita la libertà personale di un disabile 5 Anni 11 Mesi fa #867

  • Claretta
  • Avatar di Claretta
Capisco e condivido la tua preoccupazione come madre.
Comunque se la disabilità di tua figlia non è a livello cognitivo, tanto che non è interdetta e neppure inabilitata, penso che sarà molto difficile impedirle di frequentare la sua amica.
E' vero che si può essere incapaci (in senso giuridico intendo) anche senza che ci sia stato un riconoscimento formale con un'interdizione o una inabilitazione ma anche a prescindere da questo, a meno che non si vengano a configurare dei reati, il solo parlare di cose diciamo "inquietanti" non è sufficiente a ottenere un allontanamento se tua figlia non percepisce queste cose come molestie per esempio.
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!
Moderatori: Ilaria



Tempo creazione pagina: 0.245 secondi
Powered by Kunena Forum