Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Sentenza definitiva

Sentenza definitiva 2 Mesi 4 Settimane fa #1189

  • Ulisse 2
  • Avatar di Ulisse 2
  • OFFLINE
  • Frequentatore assiduo
  • studio legale online
  • Messaggi: 15
  • Karma: 0
Dopo passaggio ingiudicato di una sentenza da parte della Cassazione mi trovo ad essere
assegnatario di un bene immobile e di essere debitore di un conguaglio alla mia controparte.
Durante tutto l'iter della causa, dal primo grado fino alla Cassazione, tutte le spese di causa
che erano a carico di entrambi la parti (In solido) le ho pagate io perché la il mio avversario si
è sempre rifiutato.
Ora a sentenza definitiva il mio avvocato in modo "bonario" ha contattato la controparte per
chiudere la partita definitivamente proponendo:
-La restituzione della chiave per l'accesso al bene a me assegnato definitivamente.
-il dare avere fra conguaglio e le quote spese di causa che erano per legge in solido spettanti
alla mia controparte e da me pagate.
Dopo ripetuti inviti a definire la cosa, appunto bonariamente, non siamo riusciti nel nostro intendo.
Ora il mio avvocato vuole procedere dando esecuzione alla sentenza.
A me va bene però ho un dubbio che vi giro:
Dando esecuzione alla sentenza si procederà sicuramente al riconsegna del bene cosi come prevede la sentenza definitiva ma si procederà anche alla rifusione del conguaglio sempre come previsto in sentenza.
La domanda è: i soldi che io ho pagato per la parte in solido dovuti dalla mia controparte, non menzionati in sentenza, come faccio a riaverli posso richiederli contestualmente nella messa in esecuzione della sentenza in questione o devo fare una causa a parte?
La messa in esecuzione della sentenza ha un costo chi li paga?
Grazie e saluti
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!



Tempo creazione pagina: 0.140 secondi
Powered by Kunena Forum