Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Qual é la natura dell azione revocatoria ordinaria nel diritto italiano?

Qual é la natura dell azione revocatoria ordinaria nel diritto italiano? 2 Anni 7 Mesi fa #1116

  • luis
  • Avatar di luis
  • OFFLINE
  • Lettore
  • studio legale online
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
Salve a tutti, mi chiamo Luis Jaen e sono uno studente di diritto in Panama. Io sto facendo la mia tesi sull azione revocatoria ordinaria e mi piacerebbe parlare con voi sulla natura dell azione, nel diritto italiano.

Ci sono delle teorie che parlano sul soggetto, come la teoria della nullitá, teoria della compensazione o risarcimento, teoria dell inefficacia o inopponibilitá e la teoria siu generis; per il momento solo ho trovato quelle 4. Ho letto alcuni documenti in italiano, ma non ho trovato nessuno che spiega l´argomento ancora.

Il articolo 2901 del vostro codice civile dice

"Il creditore, anche se il credito è soggetto a condizione o a termine, può domandare che siano dichiarati inefficaci nei suoi confronti gli atti di disposizione del patrimonio con i quali il debitore rechi pregiudizio alle sue ragioni, quando concorrono le seguenti condizioni:" .........

Mi sembra che quando il codice dice :puo domandare che siano dichiarati inefficaci si riferisce alla teoria della inefficacia ( Teoría de la Inoponibilidad).

Qual é la natura giuridica dell azione revocatoria ordinaria nel diritto italiano, oppure nella dottrina italiana, come si considera la natura giurdica dell azione revocatoria ordinaria?

Spero che abbia scritto bene e mi scusi per gli sbagli, tutte le correzione sono benvenute, grazie.
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!



Tempo creazione pagina: 0.153 secondi
Powered by Kunena Forum