Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: I criteri per la quantificazione dell’indennità di sopraelevazione ex art. 1127 comma IV c.c.

I criteri per la quantificazione dell’indennità di sopraelevazione ex art. 1127 comma IV c.c. 6 Anni 1 Mese fa #80

  • Claudio
  • Avatar di Claudio
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • studio legale online
  • Messaggi: 85
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 9

Ai sensi del primo comma dell’art. 1127 c.c. (costruzione sopra l'ultimo piano dell'edificio), “Il proprietario dell'ultimo piano dell'edificio può elevare nuovi piani o nuove fabbriche, salvo che risulti altrimenti dal titolo. La stessa facoltà spetta a chi è proprietario esclusivo del lastrico solare”.

Chi fa la sopraelevazione - precisa il quarto comma - deve corrispondere agli altri condomini un'indennità pari al valore attuale dell'area da occuparsi con la nuova fabbrica, diviso per il numero dei piani, ivi compreso quello da edificare, e detratto l'importo della quota a lui spettante.

Quando è dovuta l’indennità e come si calcola in concreto?

Leggi tutto...
Avv. Claudio De Stasio
Studio Legale De Stasio - Associazione Professionale
Via dell'Industria 1070 - 58022 Follonica
- www.studiodestasio.it

"Il diritto non è una scienza esatta, è solo questione di punti di vista..." (anonimo)
Regolamento del Forum - Note Legali - Richiedi un contatto
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!



Tempo creazione pagina: 0.153 secondi
Powered by Kunena Forum