Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: crediti privilegiati

crediti privilegiati 3 Anni 10 Mesi fa #981

Buonasera. Scrivo quale titolare di uno studio di consulenza automobilistica alle prese con un fallimento di una concessionaria d'automobili. Nello svolgimento della mia attività provvedo ad effettuare le pratiche di immatricolazione delle vetture nuove per conto dei concessionari (che non possono che rivolgersi a noi quali intermediari riconosciuti dallo Stato) anticipando tutte le spese relative all'operazione. Queste spese sono però imposte, emolumenti e diritti e valori bollati. Ho sempre saputo, e creduto, che le imposte (siano statali o provinciali) sono sempre da ritenere crediti privilegiati ma il curatore ritiene invece non lo siano. Poiché nell'ambito della mia regione (FVG) non riesco a trovare sentenze che mi riguardino, sono a chiederVi lumi in merito.
Le tasse suddette sono riferite all'IPT (imposta provinciale di trascrizione ed alle altre voci riferite ad importi versati al Pra ed alla Motorizzazione).
vi ringrazio anticipatamente
Roberto Surza
0432/470363
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

crediti privilegiati 3 Anni 10 Mesi fa #982

  • simo67
  • Avatar di simo67
  • OFFLINE
  • Frequentatore
  • studio legale online
  • Messaggi: 11
  • Karma: 0
Il privilegio è a favore dello Stato ed è esteso al cessionario e al committente ma solo per l'IVA (art. 2758 cc).
Lo Stato i suoi soldi li ha presi e il tuo credito (che non è un credito dello Stato) non è assistito dal privilegio speciale.
Credo sia questo il problema.
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

crediti privilegiati 3 Anni 10 Mesi fa #983

Sì è vero che per quanto riguarda l'Iva (le mie competenze) non ho privilegi, però l'art. 2752 cita testuali parole: Hanno lo stesso privilegio, subordinatamente a quello dello Stato, i crediti per le imposte, tasse e tributi dei comuni e delle provincie previsti dalla legge per la finanza locale....
E queste sono le somme più importanti anticipate ed io sono l'intermediario obbligato dal momento che solo a me si possono rivolgere.
Vi sarei grato se poteste rispondere anche a questo quesito.
Vi ringrazio anticipatamente
Roberto Surza
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

crediti privilegiati 3 Anni 10 Mesi fa #984

  • simo67
  • Avatar di simo67
  • OFFLINE
  • Frequentatore
  • studio legale online
  • Messaggi: 11
  • Karma: 0
Ti comprendo, cercavo di capire perchè il curatore ritiene che quei crediti non siano assistiti da privilegio. Secondo me è un problema di titolarità del diritto che la legge prevede in capo dello Stato o dell'Ente locale (e tu non sei lo Stato o un Ente locale ma solo un intermediario): si tratta di capire se il privilegio può estendersi "a cascata" anche in favore di soggetti terzi che, come nel tuo caso (prendo per buono quello che dici perchè non conosco la disciplina), sono "intermediari obbligati". Il curatore ritiene evidentemente di no. Ma lui come giusitifica la cosa? Hai provato a confrontarti?
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

crediti privilegiati 3 Anni 10 Mesi fa #985

Non ho ancora provato a confrontarmi perché speravo di trovare qualche documentazione a supporto.
Purtroppo però temo si vada ad interpretazione, come troppe volte accade.
Tenterò un approccio verbale.
Intanto grazie mille, siete stati gentilissimi
Cordiali saluti
Roberto Surza
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!



Tempo creazione pagina: 0.108 secondi
Powered by Kunena Forum