Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: E’ nulla la sentenza pronunciata ai sensi dell’art. 281 sexies cpc se il deposito della motivazione non è contestuale alla lettura del dispositivo

E’ nulla la sentenza pronunciata ai sensi dell’art. 281 sexies cpc se il deposito della motivazione non è contestuale alla lettura del dispositivo 6 Anni 5 Mesi fa #7

  • Claudio
  • Avatar di Claudio
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • studio legale online
  • Messaggi: 85
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 9

La Corte d’Appello di Firenze, con la sentenza n. 823 del 6 giugno 2011 torna ad occuparsi della questione relativa alla nullità delle sentenze pronunciate ai sensi dell’art. 281 sexies allorquando il G.I. - data la lettura del dispositivo in udienza - depositi poi la motivazione in tempo successivo.
Il provvedimento impugnabile, secondo la Corte, è tuttavia il verbale dell'udienza di discussione e non quello successivo contenente la motivazione. Il termine lungo per impugnare decorrerebbe dunque dall'udienza di discussione e non dalla "pubblicazione" della sentenza (o meglio della motivazione della stessa) avvenuta in data successiva (principio, quest'ultimo, non pienamente condivisibile. Si veda: Sentenza ex art. 281 sexies cpc e decorrenza del termine lungo d'impugnazione).

Leggi tutto...
Avv. Claudio De Stasio
Studio Legale De Stasio - Associazione Professionale
Via dell'Industria 1070 - 58022 Follonica
- www.studiodestasio.it

"Il diritto non è una scienza esatta, è solo questione di punti di vista..." (anonimo)
Regolamento del Forum - Note Legali - Richiedi un contatto
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!



Tempo creazione pagina: 0.399 secondi
Powered by Kunena Forum