Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Danno esistenziale: il punto della Cassazione con la sentenza n. 20292/2012

Danno esistenziale: il punto della Cassazione con la sentenza n. 20292/2012 4 Anni 10 Mesi fa #629

  • Claudio
  • Avatar di Claudio
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • studio legale online
  • Messaggi: 85
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 9

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 20292 depositata in data 20 novembre 2012, ha confermato una  pronuncia della Corte d'Appello di Potenza con la quale era stato riconosciuto in favore dei prossimi congiunti di un soggetto deceduto a seguito di un sinistro stradale, il risarcimento del danno esistenziale come specifica voce risarcitoria oltre a quello morale.

Ritiene la Cassazione che - pur in assenza di un danno biologico - può in ogni caso configurarsi sia un danno morale soggettivo, da sofferenza interiore, che un danno “dinamico-relazionale” circoscritto nel tempo.

Allorché sia individuata la lesione di una situazione soggettiva protetta a livello costituzionale, il giudice di merito è chiamato a una rigorosa analisi e ad una conseguentemente rigorosa valutazione tanto dell’aspetto interiore del danno, e quindi della sofferenza morale patita, quanto del suo impatto modificativo in pejus con la vita quotidiana, ovvero il danno esistenziale.

Leggi tutto...
Avv. Claudio De Stasio
Studio Legale De Stasio - Associazione Professionale
Via dell'Industria 1070 - 58022 Follonica
- www.studiodestasio.it

"Il diritto non è una scienza esatta, è solo questione di punti di vista..." (anonimo)
Regolamento del Forum - Note Legali - Richiedi un contatto
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!



Tempo creazione pagina: 0.119 secondi
Powered by Kunena Forum