Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Diritti della figlia sulla casa acquistata dal padre separato

Diritti della figlia sulla casa acquistata dal padre separato 5 Anni 10 Mesi fa #453

  • fabio1979
  • Avatar di fabio1979
  • OFFLINE
  • Lettore
  • studio legale online
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
Buongiorno, mia sorella si sta separando da suo marito con cui si è sposata in regime di comunione dei beni. Hanno una bambina di 3 anni. Nella discussione sui termini della separazione consensuale stanno pattuendo che mia sorella comprerà la metà della casa coniugale dal suo ex marito. Il versamento della somma sarà fatto contestualmente all'acquisto da parte dell'ex marito di una nuova abitazione (questo per evitare che i soldi vengano spesi ed è, nelle intenzioni di mia sorella, un modo per tutelare gli interessi della figlia).

Quali sono i vincoli per l'ex marito nel rivendere in un secondo momento questa abitazione? Deve avere il consenso della figlia sotto la tutela di sua madre oppure ne può disporre liberamente? Se non ci sono vincoli legali, è opportuno inserire delle clausole che dispongano che se la nuova abitazione dell'ex marito verrà venduta in futuro parte degli introiti della vendita siano destinati alla figlia? Grazie mille e buona giornata
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

Re: Diritti della figlia sulla casa acquistata dal padre separato 5 Anni 10 Mesi fa #459

  • RobyRot
  • Avatar di RobyRot
  • OFFLINE
  • Frequentatore realtime
  • studio legale online
  • Messaggi: 51
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 2
Se ho capito bene, il marito di tua sorella dovrà acquistare un'altra abitazione (dunque di sua proprietà esclusiva), con soldi propri parte dei quali proverranno dall'acquisto della sua quota di comproprietà della attuale casa coniugale da parte di tua sorella. Se la questione è in questi termini tuo cognato potrà fare di quella casa quello che vorrà senza alcun vincolo. Unica pezza potrebbe essere quella di fare una scrittura tra loro dove lui si impegna a fare quello che dici tu ma non vedo proprio che interesse potrebbe avere. Senza contare che una cosa del genere non gli impedirebbe certo di vendere ma solo consentirebbe a tua sorella o tua nipote (un domani) di ottenere un risarcimento se tuo cognato non dovesse rispettare gli impegni. Non mi viene in mente altro...
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!
I seguenti utenti ringraziano:: fabio1979
Moderatori: Silvia, Ilaria



Tempo creazione pagina: 0.114 secondi
Powered by Kunena Forum