Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Acquisto quota della casa coniugale

Acquisto quota della casa coniugale 6 Anni 4 Mesi fa #448

  • lusabi
  • Avatar di lusabi
Buonasera. Vi espongo la mia situazione per la quale vi chiedo un parere.
Mi sono separata da alcuni anni e ho una figlia di 10 anni. In sede di separazione il Giudice mi ha assegnato la casa dove vivevo con il mio ex e mia figlia. La casa è di comproprietà di entrambi.
Voglio acquistare la quota di mio marito che è stata valutata in € 51.000,00.
Avendo il diritto di assegnazione, posso scomputare questo diritto e pagare una quota inferiore?
Grazie per la cortese attenzione.
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

Re: Acquisto quota della casa coniugale 6 Anni 4 Mesi fa #449

  • studer
  • Avatar di studer
Potrei sbagliarmi ma credo proprio che tu non lo possa fare. Il diritto di abitazione è un tuo diritto personalissimo e quindi non essendo cedibile non è negoziabile. Se acquisti tutto l'immobile il diritto viene meno essendo diventata tu la proprietaria. Semmai puoi ottenere un risultato indirettamente. Se non sei tu ad acquistare la quota di tuo marito, tuo marito non può farci praticamente nulla fintanto che tu abiti la casa. Quindi potrebbe essere nel suo interesse cederti la quota subito per monetizzare. Il prezzo di stima è una cosa, il prezzo di mercato un'altra. E un bene gravato dal diritto di abitazione ha un valore necessariamente più basso rispetto quello di stima.
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!
Moderatori: Silvia, Ilaria



Tempo creazione pagina: 0.203 secondi
Powered by Kunena Forum