Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Mantenimento del figlio maggiorenne

Mantenimento del figlio maggiorenne 7 Anni 2 Settimane fa #25

  • Carlo T.
  • Avatar di Carlo T.
Sono separato dal 2005 e divorziato nel 2009. Ho un figlio di venti anni che vive con la madre.
Pago 250 euro di mantenimento per mio figlio. I rapporti non sono buoni ne' con la ex moglie ne' con mio figlio tanto che solo per vie traverse ho saputo che da circa due mesi ha smesso di studiare perché ha trovato un lavoro. Sapevo che appena il figlio maggiorenne diventa autosufficiente non è piu' dovuto il mantenimento. Il mio avvocato mi ha detto pero' che non e' cosi' semplice perche' se il lavoro non e' a tempo indeterminato (non e' insomma un posto fisso sicuro) fare il ricorso per annullare l'assegno potrebbe essere un buco nell'acqua. Qualcuno sa darmi qualche ragguaglio?
Grazie, Carlo T.
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

Re: Mantenimento del figlio maggiorenne 7 Anni 2 Settimane fa #35

  • RobyRot
  • Avatar di RobyRot
Credo che il tuo avvocato abbia ragione. L'obbligo di mantenere il figlio, anche se maggiorenne, permane fino a che lo stesso non è economicamente indipendente. Se il lavoro che sta svolgendo è un lavoro precario, ad esempio, questo potrebbe non essere sufficiente a garantirgli una "almeno" "potenziale" indipendenza. In tal senso ad esempio Cass. Civ. 8227/2009.
Tuttavia non è così semplice. Sempre la Cassazione ha statuito che "nella valutazione della raggiunta autonomia economica del figlio maggiorenne, risulta privo di rilevanza il dato - posto a sostegno della asserita insufficiente capacità reddituale dello stesso - della negatività dell’andamento degli affari, desunto dal contenuto delle dichiarazioni dei redditi ovvero da una relazione peritale di parte. Difatti, quando la negatività dell’andamento dell’attività economica iniziata non dipenda da una intrinseca incapacità reddituale del soggetto che la conduce, ma da fattori esterni modificabili (nel caso di specie era stato accertato che le difficoltà economico-finanziarie dell’attività avviata derivavano dalla posizione decentrata del punto vendita gestito dal figlio maggiorenne), ciò non può costituire presupposto per la permanenza, o la reviviscenza, dell’obbligo contributivo a carico del genitore" (Cass. Civ. 26259/2005).
Non sai nulla del tipo di impiego di tuo figlio?
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!

Re: Mantenimento del figlio maggiorenne 7 Anni 2 Settimane fa #37

  • Silvia
  • Avatar di Silvia
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • studio legale online
  • Messaggi: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 6
L’articolo 147 del nostro Codice Civile, nell’ambito delle disposizioni concernenti il matrimonio, si cura di prevedere una serie di obblighi imposti ai genitori nei confronti dei figli. Più precisamente si stabilisce che il matrimonio impone ad ambedue i coniugi l’obbligo di mantenere, istruire ed educare la prole tenendo conto delle capacità, dell’inclinazione naturale e delle aspirazioni dei figli.
L’obbligo di prestare quanto necessario al mantenimento sorge automaticamente dalla filiazione. Tale diritto non viene meno con la maggiore età, ma anzi si protrae fino a che il beneficiario non sia in grado di provvedere alle proprie esigenze e sostanze.
Sicché è un dovere del genitore contribuire al mantenimento dei figli anche oltre la maggiore età e finché questi non abbiano conseguito l’indipendenza economica.
L’obbligo del genitore non cessa quindi automaticamente col raggiungimento della maggiore età del figlio, anche laddove il figlio stesso abbia raggiunto un sufficiente grado di indipendenza economica.
Infatti, l’esercizio di un’attività lavorativa da parte del figlio non è di per sé sufficiente ad escludere l’obbligo di mantenimento dei genitori quando il reddito percepito è tale da non garantire l’autosufficienza economica (vedi Cass. n.407/07 relativamente al caso del figlio maggiorenne impiegato come apprendista).
Ancora la Suprema Corte di Cassazione ha stabilito recentemente, con sentenza numero 8227/2009, che l'obbligo di versare assegno di mantenimento per i figli maggiorenni decade soltanto quando i figli raggiungono l'indipendenza economica. Alla luce di tale pronuncia il lavoro “precario" svolto dai figli quindi non libera i genitori dall'obbligo di mantenerli.
Detto obbligo, infatti, perdura finché il genitore non promuova la procedura di modifica ex art. 710 c.p.c, dando la prova che il figlio ha raggiunto l’indipendenza economica, ovvero è stato posto nelle concrete condizioni per poter essere economicamente autosufficiente, senza averne però tratto utile profitto per sua colpa o per sua scelta.
In tutti i casi sopraesposti, l’onere della prova della causa che esclude il diritto al mantenimento del figlio maggiorenne è ad esclusivo carico del genitore che nega il persistere delle condizioni che lo giustificano; Infatti il genitore dovrà provare che il figlio maggiorenne sta svolgendo un’attività che presenta i caratteri della stabilità con la percezione di un reddito corrispondente alla professionalità acquisita. Per cui alla luce di quanto sopra esposto, dovrai in primo luogo verificare se tuo figlio svolga attività lavorativa e se la stessa abbia o meno il carattere della stabilità.
Avv. Silvia Lenzi
Studio Legale De Stasio - Associazione Professionale
Via dell'Industria 1070 - 58022 Follonica
- www.studiodestasio.it

Regolamento del Forum - Note Legali - Richiedi un contatto
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!
I seguenti utenti ringraziano:: RobyRot

Re: Mantenimento del figlio maggiorenne 6 Anni 3 Settimane fa #531

  • luigin30
  • Avatar di luigin30
Ma se non ho accesso ai documenti di lavoro e del reddito di mio figlio, come faccio a soddisfare il mio onere probatorio?
Accedi o registrati per partecipare alla discussione. Se sei un professionista, dai un'occhiata qui!
Moderatori: Silvia, Ilaria



Tempo creazione pagina: 0.112 secondi
Powered by Kunena Forum